home/Giorgio Papi
GIORGIO PAPI

Produttore cinematografico italiano.
Dopo la laurea in economia e commercio presso l’Università di Roma è entrato nel mondo del cinema come organizzatore generale e direttore di produzione e successivamente come produttore. Nel 1950 ha creato, insieme al suo amico Arrigo Colombo, la casa di produzione cinematografica JOLLY FILM e nel 1956 la società di distribuzione UNIDIS con le quali ha prodotto e distribuito circa 40 film tra cui: “La cambiale” con Toto’, Vittorio Gasmann e Ugo Tognazzi; “Toto’ a Parigi” con Silva Koscina; “Toto’ Vittorio e la Dottoressa” con Vittorio de Sica e Titina de Filippo; “Gli onorevoli” con Toto’, Franca Valeri, Peppino de Filippo, Gino Cervi e Walter Chiari; “Toto’ Eva e il pennello proibito” con la regia dell’amico Steno oltre a “Maciste alla corte del Gran Khan”; “Maciste alla valle dei Re” e “Marco Polo”. Nel 1964 ha aperto il filone dei western all’italiana con il primo film di Clint Eastwood “Per un pugno di dollari” con la regia di Sergio Leone e la musica di Ennio Morricone al quale seguirono “Città violenta” di Sergio Sollima (1970) e“Sacco e Vanzetti” di Giuliano Montaldo (1971), per il quale Ricardo Cucciolla ha vinto il premio di migliore attore al Festival di Cannes. Il film “Mon Oncle” di Jacques Tati, da lui coprodotto, ha ottenuto l’Oscar nel 1959 come miglior film straniero.

Design & Software by Key Work - Web Agency Roma